TBB – il Musical

imageE’ stato chiaro fin dal primo momento che non si poteva prendere il film così com’era e realizzarne un musical ma era necessario un adattamento e una rivisitazione della storia che consentisse di portare in teatro quello che era stato così stupendamente realizzato sullo schermo cinematografico. Il lavoro realizzato da Andrea Michelini ha trasformato un po’ la trama originale ma ha mantenuto le caratteristiche di ilarità e spettacolarità del celeberrimo film. Il titolo del musical è quindi diventato “TBB”.

I due personaggi principali li conosciamo benissimo. Due antieroi.
In realtà protagonista dello spettacolo è la musica, venticinque sono i pezzi musicali che costituiscono parte integrante del testo teatrale e tutto è tradotto ed adattato in lingua italiana, le musiche sono quelle del film originale. “Hit the road, Jack”, “Think!”, “Gimme some lovin”, “Peter Gun Theme”, “Minnie the moocher”, “Everybody needs somebody”, “Jail house rock” sono solo alcuni titoli, integrati con delle stupende canzoni: “Somebody to love” e “Moondance” sono due esempi. Chiaramente tutti i pezzi sono cantati dai protagonisti e dai solisti dal vivo. La Vocal Coach è Valentina Lucchetti, una straordinaria voce del panorama canoro portorecanatese.
In un musical non ci sono musica e canzoni senza balletti. Manuela Gabbanelli, ha selezionato tra i suoi allievi ragazze e ragazzi all’altezza del compito. Scenografie imponenti. La progettazione la cura Francesco Quercetti, presidente dell’Arca, mentre per la realizzazione abbiamo la collaborazione di molte persone. Tra tutti spiccano Sonia Alessandrini, pittrice tra le più dotate ed anticonformiste del panorama artistico portorecanatese e Pieter Depreeuw, cartoonist Belga ospitato nelle Marche.
Gli attori protagonisti dello spettacolo vengono dalle più disparate esperienze: recitazione nelle filodrammatiche, conduzione di programmi radiofonici, canto nelle opere liriche ed altre significative esperienze.
La motivazione comune è quella di realizzare un progetto che non ha precedenti nel panorama teatrale non professionistico marchigiano ed è per questo che stiamo lavorando. Portare lo spettacolo in giro per l’Italia è l’obiettivo finale per condividere con il pubblico che assisterà alle rappresentazioni l’entusiasmo e la soddisfazione di aver lavorato bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Ecco, noi siamo curiosi!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: